Mangiamo per far piacere agli altri

A volte ci troviamo a dover mangiare per far piacere a mamme, nonne, zie, ecc. Soprattutto nei periodi di festività come il Natale, il dover assaggiare un’infinità di cibi, solo per il fatto di compiacere, ci fa star male e ci rende le feste sgradevoli e stressanti.

La soluzione è imparare a dire no, per mettere al primo posto il proprio benessere e non il compiacere gli altri. Si può tollerare un assaggio di cibo, ma non gli eccessi che poi creano malessere fisico ed emotivo.

All’occorrenza ci si può avvalere anche di qualche scusa sulla propria salute; tutto è lecito al fine di evitare i fastidiosissimi disturbi alla digestione, tipici degli eccessi.

Don`t copy text!