La gestione dei clienti

I clienti sono la ninfa dell’impresa, di conseguenza la loro soddisfazione è di importanza vitale per l’azienda e per chi ci lavora.

Capita a volte di notare un certo disinteresse per le proprie mansioni, da parte dei lavoratori. Questo succede maggiormente nell’apparato statale italiano, dove non vi è il rischio di essere licenziati. Va da se immaginare quale danno può apportare tale comportamento alla gestione della funzione pubblica.
Purtroppo i dati ci confermano la realtà attualmente in atto.

La soluzione è nella formazione.
Lo sviluppo personale ha il compito di ripristinare le motivazioni della persona e di conseguenza invogliarla all’impegno per il raggiungimento dei suoi obiettivi.
Una persona demotivata, oltre ad essere improduttiva, è anche infelice.

Lo sviluppo personale dei lavoratori sarà nei prossimi anni l’unica possibilità per renderli produttivi e motivati, sia nel settore privato che in quello pubblico.