Il cambiamento

Il cambiamento avviene in ogni cosa, persino la roccia nei secoli diventa sabbia. Anche gli esseri umani sono soggetti al cambiamento. Il cambiamento può essere una scelta attiva o passiva.

Il cambiamento come scelta attiva predispone all’acquisizione di nuove capacità che aiutano ad affrontare le condizioni esterne ed interne, che sono anch’esse soggette ad una continua trasformazione. Ciò include la lettura di libri, corsi di formazione, la frequentazione di persone che già posseggono le competenze che vogliamo acquisire.

L’atteggiamento passivo al cambiamento provoca inevitabilmente una regressione della qualità della vita. La passività e la mancanza di azione non consentono premi e merito, altrimenti si entrerebbe nelle logiche della corruzione, che porterebbero progressivamente al degrado.