Come coltivare belle emozioni

Le nostre emozioni si alimentano dallo scambio di affettuosità: ti voglio bene, ti amo, ti sono grato per quello che fai per me, grazie per la tua fiducia, mi sento felice per la tua amicizia, so che posso contare su di te. Le emozioni belle scaturiscono dalle nostre relazioni con gli altri, dalla nostra capacità di manifestare i sentimenti. Nulla a che vedere con l’appagamento temporaneo che deriva dall’acquisto delle cose.
Una frase che esprime amore ed affetto rimane indelebile in noi per tutta la vita.

Come coltivare belle emozioni.
Per vivere una vita veramente ricca interiormente, dobbiamo pian piano imparare ad esprimere i nostri sentimenti. Spesso però non siamo stati educati a farlo e ci sentiamo in imbarazzo. Nessun problema, basta cominciare con “grazie per”.
Iniziamo a ringraziare le persone per ogni cosa che fanno per noi, a casa, al lavoro, gli amici, il barista che ci ha preparato il caffè, la cassiera del supermercato. Il grazie è il primo passo per iniziare a coltivare i buoni sentimenti, la gratitudine è la chiave di tutto.

Come coltivare belle emozioni? Imparando ad esprimere i propri sentimenti.

Don`t copy text!