Le cause dell’infelicità

L’infelicità è causata principalmente dall’ambiente in cui si vive. È ciò che ci circonda a determinare serenità ed appagamento, oppure stress ed insoddisfazione. Se viviamo in un contesto corrotto e degradato, ci sarà la prevaricazione sugli altri ed è quindi impossibile attivare i parametri della felicità. Non può essere felice chi domina gli altri con il potere e la corruzione, non può essere felice chi è costretto a sottostare ad un sistema in cui sono assenti l’equità, la giustizia e la meritocrazia.

Le cause dell’infelicità.
La felicità è maggiormente favorita nei contesti in cui le persone sono rispettate in quanto tali, e NON in base alla posizione sociale o all’ostentazione. Le ultime statistiche indicano infatti, che i popoli più felici sono quelli che vivono nei Paesi più civili, mentre i più infelici sono quelli che vivono nelle aree del mondo più corrotte.

Le cause dell’infelicità? Principalmente il livello di civiltà del contesto in cui viviamo, ciò riguarda l’area geografica del mondo, ma anche semplicemente il nostro ambiente famigliare.

Don`t copy text!