Perché si è infelici

George Bernard Shaw sosteneva che “il segreto dell’infelicità è chiedersi se si è felici o no”. In effetti si tratta proprio di questo, noi viviamo la felicità in base ai motivi che secondo noi ci fanno essere felici.
In pratica, la persona infelice elenca nella propria mente i motivi per cui è infelice, mentre chi è felice elenca i motivi per cui si sente felice.

Perché si è infelici.
Sono i nostri pensieri a produrre le emozioni, di conseguenza è importante effettuare un costante controllo su quello che arriva a noi sensi e che rimuginiamo. La televisione è ad esempio uno degli strumenti che genera infelicità, perché ci propone continuamente quello che non va nel mondo. Un altro mezzo che genera oggi infelicità è facebook, dove la gente si crea aspettative sulla quantità di like che ottiene o sul numero di amicizie.
La realtà è che la nostra felicità prende vita dalla qualità della vita reale che sperimentiamo ogni giorno.
Alcune abitudini che rendono le persone felici possono essere: armonia famigliare, quiete e mitezza, buoni amici, vita a contatto con la natura, buona musica , hobby creativi, curiosità e crescita personale.

Perché si è infelici? Perché si hanno abitudini che inducono all’infelicità.