Come riconoscere ed eliminare le cause dello stress

Due possono essere le cause principali dello stress: noia e pochi stimoli, oppure troppi impegni. Entrambi i casi sono prodotti da una situazione di squilibrio, causato prevalentemente da una mancanza di obiettivi da perseguire.

Lo stress da noia, è attivato da una scarsità di propositi. Difatti, se si hanno delle mete chiare, automaticamente ci si attiva e s’impiega il tempo a tal fine, provando così una sensazione di pienezza e benessere.
Con lo stress da troppi impegni, la chiarezza dei propri obiettivi permette di eliminare tutto ciò che non è finalizzato al loro raggiungimento. Così, in maniera naturale, sarà eliminato il superfluo, consentendo la concentrazione giusta per ottenere i risultati su quanto si persegue.

La prima azione da compiere per gestire lo stress, è rendere chiaro in noi ciò che ci interessa realmente nelle tre aree principali del benessere:

  • la famiglia, il centro del mondo per ogni individuo;
  • lavoro – dare/avere – essere utili;
  • la salute, il bene principale;
  • la fede, fondamenta della felicità e della serenità.

Azione:

  1. prendiamo un foglio bianco ed una penna,
  2. scriviamo per ognuno dei tre punti, ciò che è importante (cioè che devo fare subito) e ciò che mi piacerebbe (vale a dire la situazione ottimale che desidero).

Alcuni esempi.

Famiglia – importante: migliorare il rapporto con il partner (resistendo alle irritazioni sulle banalità, che sfociano quasi sempre nelle liti – rendendomi conto del suo stress e delle sue frustrazioni).
Famiglia – mi piacerebbe: avere sempre un clima di serenità, sviluppando fiducia e stima reciproca attraverso l’incoraggiamento e l’amore.

Lavoro – importante: aumentare i miei guadagni, attraverso una maggiore responsabilizzazione o cercando un’occupazione nelle ore del tempo libero.
Lavoro – mi piacerebbe: cambiare lavoro, iniziando ora ad utilizzare il mio tempo libero per formarmi sulle competenze da acquisire.

Salute – importante: ridurre del 50% il numero delle sigarette che fumo e dei caffè che bevo durante il giorno. Introdurre in ogni pasto una porzione di frutta o verdura. Concedermi ogni giorno un’ora per una passeggiata.
Salute – mi piacerebbe: acquisire una buona forma fisica – dedicandomi con regolarità ad un’attività fisica anche moderata; nutrendomi durante la settimana in maniera corretta (togliendomi qualche sfizio solo nei week end e durante le vacanze).

Fede – importante: iniziare a leggere i testi sui “maestri” della spiritualità come Sant’Agostino o San Francesco d’Assisi.
Fede – mi piacerebbe: raggiungere la consapevolezza ed il giusto equilibrio, tra la mia vita spirituale e quella materiale.