Come conoscere i propri punti di forza

Per creare e potenziare la fiducia in se stessi, occorre conoscere le proprie potenzialità e metterle in atto.

Ma quanti di noi conoscono veramente le proprie potenzialità?
Pochissimi, poiché nella famiglia non vi è la cultura dell’incoraggiamento ed al contrario, prevalgono la paura e la mancanza di fiducia. Purtroppo neanche la scuola è orientata alla valorizzazione delle risorse umane individuali.

Un piccolo esercizio che può essere di aiuto, per iniziare ad essere consapevoli dei propri pregi, dei propri punti di forza e delle proprie risorse personali.

Scrivi 3 caratteristiche positive che vedi in te.

1________________________________________________

2________________________________________________

3________________________________________________

Consegna un foglio bianco a tre persone di cui ti fidi (tra famigliari, parenti ed amici) e chiedi loro di scrivere 3 caratteristiche positive che trovano in te.

Confronta ciò che hai scritto tu con quello che pensano gli altri di te.

Questo esercizio mette in luce la tendenza a svalutarsi ed evidenzierà i punti di forza che gli altri vedono in noi.
In futuro tieni sempre sott’occhio questi tuoi aspetti positivi, saranno la tua energia quotidiana soprattutto nei momenti di difficoltà.

Allo stesso tempo diamo anche noi agli altri questa forza. Approfittiamo di ogni occasione per valorizzare e complimentarci con gli altri per i loro pregi. Si svilupperà così una cultura potenziante in famiglia, nel posto di lavoro e in ogni altro ambito relazionale.