Acqua, acqua e ancora acqua

Ignoriamo che siamo fatti di acqua, per questo ci dimentichiamo di bere.

Il nostro organismo non funziona se non è ben idratato, molti dei disturbi di cui siamo affetti sono causati dalla disidratazione.

La nostra è una generazione che consuma prevalentemente cibi secchi, beve liquidi rarefatti, vive in ambienti chiusi praticamente tutto l'anno. Questa condizione provoca una carenza di idratazione del nostro organismo, che da vita ad innumerevoli stati di malessere fisico ed emotivo.

La disidratazione causa l'ipotensione e ci mette giù di tono, la disidratazione provoca problemi alla pelle e al regolare transito intestinale. Se non assumi sufficiente acqua il tuo corpo si stressa e giustamente, ti stressa.

Suggerimenti per garantirsi la corretta idratazione quotidiana:
- bevi un litro e mezzo di acqua nell'arco di 15 minuti dopo la sveglia del mattino;
- inserisci frutta nella colazione del mattino;
- inserisci a pranzo 150 gr di insalata;
- inserisci a cena 150 gr di insalata e 100 gr di verdure cotte.