Crederci

Il potere parte sempre da dentro, ma si alimenta dall’esterno.

La maggior parte del talento delle persone giace assopito, perché i più non credono alle proprie risorse. Anzi, molti pensano addirittura di non avere capacità. Eppure, se andiamo a leggere qualunque biografia di chi ha fatto grande la storia, ci accorgiamo che il loro passato è stato quasi sempre costellato da innumerevoli fallimenti.

Edison, Ford e Disney, solo per citarne qualcuno.

Perché non crediamo a noi stessi? Solitamente perché siamo ignoranti, cioè ignoriamo le nostre capacità di cambiamento.
1° Gli obiettivi si raggiungono attraverso un cambiamento.
2° Il cambiamento richiede l’acquisizione di nuove capacità.

Per credere in se stessi bisogna acquisire nuove capacità, sperimentare, sbagliare, riprovare.

Suggerimenti per chi vuole potenziare la propria personalità:
– apprendi continuamente nuove abilità sul lavoro;
– dedicati ad attività creative come il fai da te e la cucina;
– studia le biografie dei grandi personaggi della storia;
– impara a cantare o a suonare uno strumento musicale;
– prenditi cura di un orto o di un giardino;
– appassionati alla lettura, lo strumento più pratico ed economico per alimentare la mente con nuove idee.