Coltiva pensieri di fede e fiducia

Tutto ha origine nella mente. Questo è un dato di fatto che bisogna tenere sempre in primo piano. Quello che pensiamo, determina il malessere o il benessere nostro e delle persone che abbiamo intorno a noi. Una persona sfiduciata instilla in se stessa e negli altri una sensazione di tristezza e scoraggiamento.

Il fatto è, che quasi sempre la sfiducia si manifesta senza ragione. O per meglio dire, siamo noi a cercare le ragioni per essere sfiduciati, focalizzando la nostra attenzione su ciò che non va. Questo atteggiamento è assurdo ed immaturo, poiché è infantile pensare che tutto ci è dovuto ed ogni cosa dovrebbe essere come la immaginiamo noi. Il punto dolente è che questo modo di pensare ci danneggia realmente.

Evagrio Pontico, un monaco vissuto nel terzo secolo dopo Cristo, redasse un trattato nel quale elencó più di seicento tipi di autosuggestione che possono far ammalare una persona.

Le persone produttive e soddisfatte hanno la caratteristica di filtrare continuamente i pensieri disfattisti e scoraggianti. Sappiamo tutti che l’incertezza genera solamente scarsi risultati. L'incertezza, se analizzata, mette in luce la tendenza ad indugiare su pensieri scoraggianti e disfattisti.

La realtà è che esiste una dimensione molto più grande di noi, che alimenta la bellezza, la creatività e l'intraprendenza. Qualcuno l'ha definito “il sacro fuoco dell'entusiasmo”. Si tratta di quel fervorino che porta le persone a compiere imprese straordinarie al di fuori del comune. È una spinta irrefrenabile che parte da dentro e che può essere inibita soltanto dalla persona stessa.

Per eliminare la sfiducia bisogna continuamente animarsi con fede e fiducia.

Strategia:

  • ignora i pensieri scoraggianti constatando che sono inutili;
  • evitiamo le persone disfattiste che si lamentano di tutto e di tutti, sono contagiose;
  • frequentiamo persone gioiose e propositive;
  • coltiviamo pensieri di fede e fiducia;
  • leggiamo libri e riviste che ci ispirano;
  • stiamo più tempo possibile a contatto con la natura;
  • aiutiamoci con la preghiera e la meditazione.