Il metodo semplice per liberarsi delle cattive abitudini

L’intera esistenza di un essere umano, è una somma di azioni e sequenze che variano in base all’area geografica in cui vive e dalle persone da cui è circondato. Siamo quello facciamo, facciamo quello che vediamo fare intorno a noi.
La nostra giornata è un processo dettato dalle abitudini, che abbiamo acquisito e che conducono la nostra vita. Ci sono abitudini benefiche ed altre nocive. Le buone abitudini ci fanno vivere nel benessere, nella gioia e nella serenità. Le abitudini nocive ci portano allo stress, al malessere e alle malattie.
Alcune buone abitudini sono la calma, la predisposizione al dialogo, l’attività fisica, un atteggiamento ed un linguaggio propositivo, il rispetto per gli altri, il senso civico. Esempi di cattive abitudini sono la pigrizia, il linguaggio scurrile, il bere e mangiare troppo, l’irascibilità.
Coltivare buone abitudine favorisce la riuscita in ogni area della vita. Le persone educate ottengono la fiducia degli altri, si relazionano efficacemente, vivono rapporti sentimentali sereni ed appaganti, creano rapporti di amicizia potenzianti e duraturi, hanno maggiori risultati nella lavoro e nella professione, godono di maggiore salute e benessere.
Le abitudini, buone o cattive, si attivano e vivono su sette dinamiche: cosa, perché, quanto, quando, chi, dove e come.