La massima espressione di libertà

Sappiamo tutti che la felicità ha come presupposto principale la libertà di vivere pienamente la propria vita senza vincoli e costrizioni, le persone più infelici vivono nei luoghi del mondo dove vige la dittatura.

Ma cosa significa essere liberi?
Principalmente, la libertà si esplica nella possibilità di sperimentare e fare errori. Se non ci è permesso di sbagliare non siamo liberi.

Tuttavia sperimentare implica un margine di errore molto alto, per saper andare in bicicletta si affrontano le cadute e per imparare a nuotare si ingurgita acqua.

Qualunque cosa vogliamo raggiungere, dal peso forma ad un buon livello culturale, è necessario essere disposti a sbagliare dieta o ad acquistare un libro inadatto.
Sbagliare è un’arte da utilizzare per realizzare qualunque progetto e intenzione.

Di più su questo argomento cliccando qui