Evitare il malessere da confronto

Lo specchio che riflette la nostra immagine é settato sui parametri sociali dettati dallo show business, non guardiamo con gratitudine la nostra persona, ma la stressiamo con il confronto.

Al confronto, assoggettiamo i vestiti che indossiamo, l’auto che guidiamo ed ogni altro aspetto della nostra immagine pubblica. Allo stesso modo giudichiamo gli altri, in base a come si presentano in pubblico.

I fantocci della televisione e chi li usa come mezzi da profitto, ci seducono con la loro immagine seducente, facendo leva sugli istinti viscerali della sensualità.
All’apparenza tutto appare bello e seducente, nella realtà sottopone noi stessi e la nostra famiglia ad uno stress distruttivo, poiché è impossibile adeguarsi a qualcosa di finto, di non reale, di non costruttivo.

È la cultura dell’apparenza senza sostanza, letale per chi non ne comprende le dinamiche e chi le orchestra.

Di più su questo argomento cliccando qui